Lo scooter adesso ha ripreso a funzionare bene!!!

Questo post fa seguito a quello scritto qualche gg fa, scrivevo del problema legato al BMS, quell’aggeggio infermale (scherzo in realtà fino ad oggi ha fatto il suo lavoro onestamente) aveva un paio di contatti che dopo molti chilometri e molte buche si erano allentati.

Cosa succedeva?

Credo questo:il BMS perdeva la connessione e poi la recuperava, in questa “andata e ritorno” partivano scariche che eccedevano il suo massimo consentito ,scariche che dovevano ricaricare i condensatori del circuito di potenza, quando questo succede il BMS lo individua come un corto e passa in protezione staccando la massa.

Una volta che questo BMS va in protezione da corto circuito, l’unico modo per farlo ripartire è sganciarlo dalla massa per un pochi secs e poi riconnetterlo, a quel punto tutto risolve.

2 gg fa sono stati rifatti i contatti al BMS e fino ad oggi il problema non si è piu’ ripresentato, quindi direi che siamo a posto. Purtroppo allentamento dei contatti o ossidazione sono un problema che mi affligge da qualche mese, tempo fa avevo avuto un problema simile ma su una cella, dalla ispezione che è stata progettata per misurare le tensioni di ogni singolo elemento del pacco batteria c’erano 2 celle che sembrava avessero problemi,scendevano troppo di voltaggio quando sotto sforzo. Controllandole direttamente sulle batterie (escludendo quindi la mia ispezione) ho notato che non avevano nessun problema, infatti si trattava di contatti ossidati che impedivano una corretta misurazione.

Per evitare che nel breve succeda ancora ho usato uno spray apposito che eviti che l’ossido si possa riformare, ma temo che un po’ di manutenzione di questo tipo ogni tanto la si debba mettere in conto.

Comunque tutto è bene quel che finisce bene a presto per la prossima puntata

Annunci

  1. #1 di gianni(turbo) il marzo 29, 2012 - 9:53 am

    Ottimo, suggerisco rondelle di rame, (difficile da reperirsi) accoppiate con rondelle spaccate che mantengono la pressione sul contatto.
    e poi metterei pure un interruttore generale per poter resettare il tutto e staccare in caso di necessità/manutenzione il pacco batteria.

  2. #2 di ccrissz7 il marzo 29, 2012 - 10:11 am

    Buone idee, per il momento mi sono limitato a mettere dei connettori sganciabili con facilità che sono davvero ben fatti, sono questi : http://it.rs-online.com/web/p/products/2906152/

    Costano un po’, ma sono una bomba, li stacchi e riattacchi in un attimo e sopportano tanti ampere.

    • #3 di GianniTurbo il marzo 29, 2012 - 10:28 am

      monopolari non sono a rischio accidentale di scambio tra pos e neg? sullo ZEM ci sono i bipolari.

      • #4 di ccrissz7 il marzo 29, 2012 - 12:15 pm

        Si hai ragione per fare le cose fatte bene sarebbe stato meglio un bel bipolare, io per l’esattezza ne ho usato uno solo sul polo negativo e tanti saluti..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: